sabato 8 luglio 2017

Insalata ai tre risi e verdure di stagione

Le insalate di riso sono uno dei piatti estivi per eccellenza possono essere preparate in moltissime varianti basta liberare la fantasia.
Oggi il Calendario del Cibo italiano dedica la Gn dell'insalata di riso e pasta 
Un piatto apparentemente semplice, ma molti sono gli errori in cui si può incappare rovinandole e rendendole meno appetitose
  • Quando il riso viene bollito deve essere scolato ma non lavato per tenerlo bello sgranato basta condirlo con un filo d’olio o un po’ di succo di limone e metterlo a raffreddare steso in una teglia o in una ciotola molto larga
  • se possibile evitate di usare preparati già pronti in poco tempo si possono preparare delle deliziose verdure
  • evitate di aggiungere maionese compatterà tutto il riso rendendolo meno appetibile
La mia proposta di oggi è un riso ai tre risi, dove il mix di riso, riso rosso integrale e riso venere rende questa preparazione molto saporita e allegra

Insalata ai tre risi e verdure di stagione
  • Il Riso Rosso Integrale ha dei chicchi consistenti con un vago sentore di nocciola 
  • Il Riso Venere dal colore nero durante la cottura sprigiona un caratteristico aroma di pane appena sfornato 
300 g riso arborio
150 g riso rosso integrale
150 g riso venere
1-2 carote
1-2 zucchine
1 patata
50 g pisellini
1 peperone
1 mozzarellina
alcuni pomodorini secchi
1 scatoletta di tonno
alcuni capperi
1 limone succo
sale e pepe
origano

La cottura del riso deve essere separata, verranno mescolati solo dopo la cottura. Per praticità cuocere il riso in tre padelle contemporaneamente per abbreviare i tempi di cottura iniziando dal più lungo da cuocere in questo caso quello rosso integrale, dopo qualche minuto accendere sotto al riso venere ed infine al riso bianco.
Se si calcolano bene i tempi entrambi i risi saranno cotti allo stesso momento.
Scolare il riso e condirlo con un filo d’olio e un po’ di succo di limone, quindi metterlo a raffreddare ben steso.

Mentre il riso cuoce preparare le verdure, tagliarle tutte a cubetti piccoli e regolari quindi saltarle in padella con un filo d’olio partendo dalle più dure come carote e patate, quindi piselli, zucchine e peperoni. Le verdure devono essere solo scottate e lasciate un po’ al dente, regolare con sale, pepe e un po’ d’origano quindi spegnere e far raffreddare.
Le verdure possono variare in base alla stagionalità.

Quando il riso sarà freddo iniziare a mescolarli aggiungendo anche le verdure e il tonno se si desidera, amalgamate tutto assieme (tranne la mozzarella) e regolare con sale e pepe, quindi coprire e mettere a raffreddare in frigorifero per una notte.
Togliere dal frigorifero almeno un’ora prima di servirlo, mescolare ed aggiungere la mozzarella a cubetti e coprire fino al servizio.
La mozzarella preferisco metterla quasi alla fine perché potrebbe creare troppa umidità
Servirlo mettendolo in una forma che poi rovesceremo sul piatto, accompagnato con dei pomodorini freschi, qualche fettina di peperone e una fettina di melone.
Stampa tutto il post

3 commenti:

  1. Noooo ma che bellissimo piatto! Io non ci avevo mai pensato di unire tipi di riso differenti e dire che ho la dispensa piena! Mi piace tantissimo e poi è super colorato e fresco. E' un piatto davvero invitante

    RispondiElimina
  2. una ricetta deliziosa 😀😀 complimenti 👏👏👏

    RispondiElimina
  3. complimenti, Manuela. Facccio anche io un piatto simile, ma con il riso selvaggio e le verdure saltate. ma la tua presentazione mi piace molto.

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails